Apple: le nuove mappe fanno flop

21 settembre 2012

La Statua della Libertà non c’è più, scomparsa nel nulla. Tutti quelli che ieri hanno effettuato l’attesissimo aggiornamento dei dispositivi Apple a iOS6, oggi hanno visto letteralmente sciogliersi molte delle opere realizzate dai grandi architetti, a partire dalla gigantesca stauta realizzata da Auguste Bartholdi per New York.

Tutti gli utenti che vivono nei grandi centri urbani, per i quali il software è già attivo (in Italia lo possono sperimentare i cittadini di Milano e Roma), la modalità “Flyover”, ovvero la vista dall’alto in 3D, è diventata un incubo, con ponti liquefatti e palazzi spettrali. In piazza del Popolo a Roma, ad esempio, le macchine sembrano sciogliersi nella strada.

Insomma, l’aggiornamento di iOs6 è costato molto caro ad Apple, e proprio nel momento in cui le sue azioni per la prima volta hanno raggiunto quota 700 dollari, un record assoluto per l’azienda di Cupertino, che ha appena lanciato il nuovo iPhone 5, che in 24 ore ha già fatto scattare ordini di acquisto per 2 milioni di pezzi, il doppio di quando era uscito l’iPhone 4. “Siamo sotto attacco!” scherza Mike Reed, un utente di Twitter, che aveva postato lo screenshot di un Blue Water Bridge – il ponte che collega Michigan e Ontario – completamente deformato. “Questo è il giorno in cui ti accorgi quanto erano valide le mappe Google su iOS”, scrive un altro utente del sito di microbblogging, Niels Hartvig.

Ma a farne le spese sono anche le strade rappresentate nelle mappe create da Apple. Molti indirizzi sono stati completamente cancellati, rendendo difficile la ricerca dei luoghi ai propri utenti. Insomma, un autentico fiasco, l’attesissimo aggiornamento, sul quale l’azienda di Cupertino aveva puntato molto. Anche perchè da Apple speravano di mandare in soffitta le mappe di Google, convincendo a maggior parte degli internauti ad affidarsi alla rivoluzionaria applicazione. “Mi chiedo quante persone siano in ritardo oggi ai loro appuntamenti di lavoro”, ha postato sempre su Twitter un utente. Una preoccupazione sulla quale un altro ironizza: “Le nuove mappe Apple sono così sbagliate che ho preso il mio iPod subito dopo aver fatto l’aggiornamento”.

Categorie:News Tag: , ,


 
Privacy Policy - Personalizza tracciamento pubblicitario