Crea sito

LinkedIn attaccato dagli hacker

20 giugno 2013

Linked In - Logo

Il network professionale è rimasto irraggiungibile per un paio di ore stanotte, colpa di hack ai DNS.

La scorsa notte la rete di LinkedIn è rimasta inaccessibile per qualche ora. Il problema sarebbe dovuto ad un attacco hacker ai DNS. A sostenerlo è Bryan Berg, co-fondatore di App.Net che ha affermato tramite il sito Alpha App.Net la notizia: “LinkedIn è stato vittima di un attacco hijacking e nell’ultima ora tutto il traffico scambiato è stato indirizzato ad un network ospitato su server della compagnia Confluence Networks. Non accettano i certificati SSL quindi se provate ad andare sul sito il browser vi rimanderà ai cookies“.

Quest’ultimo problema arriva un anno dopo che gli hacker avevano rubato e pubblicato 6,5 milioni di password criptate di LinkedIn su un serve russo. Il social network era stato criticato per aver risposto lentamente alla violazione visto che sono servite diverse ore per notificare gli utenti dell’attacco. Recentemente società di sicurezza come McAfee hanno avvisato i navigatori sui cosiddetti exploit BlackHole, si tratta di minacce nascoste nel codice iframe utilizzati per compromettere siti web legittimi come LinkedIn e Facebook.

Categorie:News Tag: , , , ,