Crea sito

Megabox: il ritorno di Kim Dotcom

26 giugno 2012

Ricordate Megavideo e Megaupload? Bene: d’ora in avanti vi ricorderete di Megabox, la piattaforma musicale “legale” in fase di progettazione, a quanto afferma il suo creatore. Come chi? Sempre lui: Kim Dotcom.

Kim Dotcom (all’anagrafe Kim Schmitz), il ragazzone di origine tedesca, che solo 6 mesi fa è stato arrestato dalle autorità per aver condiviso illegalmente materiale protetto da diritto d’autore e dalle leggi sul copyright attraverso i siti Megavideo e Megaupload, è tornato! E con sé porta una interessante novità, Megabox, una vera e propria dichiarazione di guerra alle case discografiche. Già a suo tempo si parlò che dietro l’arresto di Dotcom c’erano in realtà le case discografiche, che guardavano con preoccupazione all’arrivo di Megabox.

Megabox è una piattaforma musicale legale (rispetterà infatti il diritto d’autore e sul copyright), attraverso la quale gli artisti saranno in grado di vendere direttamente agli utenti, eliminando perciò il passaggio per le case discografiche e aumentando i guadagni dai proventi. Un vero e proprio pericolo per le maggiori case discografiche, come Sony e Universal, già sul piede di guerra.

Kim Dotcom, nel frattempo, twitta come un rivoluzionario, annunciando il suo ritorno in grande stile e cinguettando: “The major Record Labels thought Megabox is dead. Artists, rejoice! It’s coming and it will unchain you” (ovvero: “Le principali case discografiche pensano che Megabox sia morto. Artisti, gioite! Megabox sta arrivando e vi libererà dalle catene“).



 
Privacy Policy - Personalizza tracciamento pubblicitario