Crea sito

Outlook.com sposa Skype

30 aprile 2013

Outlook logo

Alla (sua) cara vecchia email manca solo la parola: Microsoft ha deciso di concedergliela. La casa di Redmond ha annunciato il lancio di una versione di Skype per Outlook.com, il servizio di posta elettronica che ha iniziato a rimpiazzare lo storico Hotmail lo scorso febbraio.

I primi Paesi coinvolti saranno Regno Unito, Stati Uniti e Germania. «Nei prossimi mesi», fa sapere la casa di Redmond, la novità abbraccerà tutte le caselle, quelle italiane comprese. “Anche con il miglior servizio di posta elettronica possibile, il testo non è più sufficiente. In alcuni casi una rapida telefonata può rivelarsi più incisiva di una lunga email”, spiega Microsoft.

Outlook darà quindi la possibilità di scegliere il veicolo ottimale per trasmettere il messaggio, si tratti di un testo, di uno scambio in tempo reale o di una chiamata vera e propria. Per selezionare l’opzione sarà sufficiente scegliere l’icona proposta dal menu posizionato sul viso del contatto con cui si vuole interagire. Si potrà passare da una modalità all’altra durante lo stesso scambio: mando, quindi, una mail, inizio a chattare in tempo reale con il destinatario che scopro essere connesso e, se lo reputo necessario, comincio una conversazione o una video conversazione.

Con questa mossa, Microsoft cerca di dare ulteriore vigore all’offerta che deve competere a viso aperto con Gmail, la posta elettronica di Google che consente già di telefonare a numeri fissi o mobili e di effettuare video chiamate appoggiandosi al social network Google+. Microsoft dalla sua ha la popolarità di Skype, su cui ha messo le mani nel maggio del 2011: più di 700 milioni di utenti lo riconoscono come mezzo preferenziale per chiacchierare con l’ausilio di Internet e webcam. E ci si augura che Outlook.com goda (anche) di popolarità riflessa.

Categorie:News Tag: , , , ,