Crea sito

Samsung, nel 2013 dispositivi con schermo flessibile

4 dicembre 2012

Fino a qualche anno fa il display flessibile apparteneva alla fantascienza, ora invece è realtà. Secondo quanto riportato da The Wall Street Journal e Bbc, entro la prima metà del 2013 Samsung potrebbe introdurre sul mercato i primi smartphone con schermo flessibile. Alcune fonti parlano di un Galaxy S4 atteso per maggio.

La nuova tecnologia era già stata presentata dal produttore sudcoreano nel corso del “Consumer Electronic Show 2011”. In quell’occasione erano stati tolti i veli a uno schermo arrotolabile di 4,5 pollici e spesso 0,3 millimetri. Grazie agli OLED (Organic Light Emitting Diode), in grado di emettere luce propria senza componenti aggiuntivi per essere illuminati, possono essere piegati o arrotolati.

Il display flessibile, comunque, non è prerogativa di Samsung. Molti altri produttori come Sony, Apple, LG, Sharp e Nokia hanno già realizzato dei prototipi che sono in corso di sperimentazione da tempo. Tuttavia problemi legati ai costi di produzione ne avrebbero rallentato la commercializzazione. Samsung ha lavorato a lungo su queste tecniche e avrebbe individuato il giusto punto di compromesso per avviarne la produzione di massa.

Negli anni a venire i display flessibili potrebbero rivoluzionare completamente il nostro modo di scegliere un device. La valutazione dello smartphone, o del tablet, forse non sarà più condizionata dalle dimensioni dello schermo e questo potrebbe cambiare totalmente gli assetti nel mercato della telefonia.

Categorie:News Tag: ,


 
Privacy Policy - Personalizza tracciamento pubblicitario