Crea sito

Archivio

Posts Tagged ‘App Store’

Microsoft Office arriva su iPhone

14 giugno 2013 Commenti chiusi

Microsoft Office logo

Le leggende spesso hanno un fondo di verità: e dopo tanto parlare, anche la leggenda di Microsof Office per iOS si è trasformata in realtà. Almeno per metà, visto che per il momento la suite di Redmond è stata resa disponibile solo per iPhone: è già scaricabile nella versione USA di App Store, lo sarà presto anche altrove, e per ora è utilizzabile esclusivamente dai sottoscrittori di un abbonamento Office 365.

In appena 50 megabyte e poco più, Microsoft ha inserito l’analogo di quanto già disponibile su Windows Phone: Word, Excel e Powerpoint sono le tre applicazioni di Office disponibili, con funzioni di modifica di base e l’ovvia integrazione con lo storage cloud SkyDrive.

Prosegui la lettura…

Mozilla: diciamo no a questo iOS

11 marzo 2013 Commenti chiusi

Firefox Logo

Mozilla non intende sviluppare una versione castrata di Firefox pur di essere presente su iPhone e iPad. Dopo l’abbandono dell’app per la sincronizzazione di segnalibri e finestre, Firefox Home – ormai non più nell’App Store – la casa del browser del panda rosso non ha alcuna intenzione di scendere a compromessi pur di ritagliarsi un posticino sugli schermi di Cupertino. Se Apple non cambia le regole del suo marketplace, Mozilla non è interessata a un compromesso.

Le API a disposizione degli sviluppatori per iOS impongono l’utilizzo di specifiche funzioni per qualsiasi app che acceda a Internet: in pratica si tratta di impiegare le capacità base di un browser messe a disposizione da Apple (UIWebView), che non mette a disposizione di tutti le capacità del suo motore Javascript Nitro. In altre parole: qualsiasi browser dentro iOS altro non è che una versione alternativa e depotenziata di Safari. Lo spazio per soluzioni alternative, per il momento, non c’è.

Prosegui la lettura…

Categorie:News Tag: , , , ,

App Store: aumenta il prezzo delle App

28 ottobre 2012 Commenti chiusi

In questi giorni di grandi novità per la casa di Cupertino, i fans della mela morsicata devono fare i conti con un’inatteso aumento di prezzi delle app in vendita tramite l’AppStore di Apple. La società guidata da Tim Cook, infatti, ha deciso di aumentare il costo delle app in vendita negli store europei lasciando, almeno per il momento, invariati i costi per i clienti d’oltreoceano.

La mossa di Apple sarebbe giustificata dal fatto di voler garantire maggiori profitti agli sviluppatori, per questo motivo è stato deciso che il nuovo prezzo di base (prima fissato a 0,79 Euro) sarà di 0,89 Euro (con un aumento, cioè, di 10 cents).

Prosegui la lettura…

Categorie:News Tag: , , , , ,

Guerra dei brevetti, app rimosse e una bambina che non potrà comunicare

18 giugno 2012 Commenti chiusi

L’autorità assoluta che Apple detiene sull’App Store è per lo meno un’arma a doppio taglio: da un lato consente un controllo minuzioso sui software che ne fanno parte, minimizzando il rischio della presenza di malware; dall’altro consente comportamenti quantomeno dubbi da parte dell’azienda.

È questo per esempio il caso di Speak for Yourself, un’applicazione ideata per consentire a chi non è in grado di parlare di tornare a comunicare recentemente rimossa dall’App Store.

L’app è da poco divenuta improvvisamente nota perché la sua sparizione rischia di mettere in seria difficoltà una bambina di quattro anni che non è in grado di parlare. Maya è una bambina muta che però grazie all’iPad e a Speak for Yourself ha potuto iniziare a comunicare con i propri genitori; l’app è l’unica che la bambina ha potuto usare in maniera efficace, mentre tutte le alternative sono risultate insoddisfacenti.

Prosegui la lettura…