Crea sito

Archivio

Posts Tagged ‘Flame’

Il ritorno del malware Flame

19 settembre 2012 Commenti chiusi

Qualche tempo fa un malware denominato Flame fece parlare ampiamente di se per la sua capacità di aggredire i sistemi informatici carpendo informazioni riservate; la sua infezione ebbe diffusione in particolare nel Medio-Oriente; ora la minaccia di Flame si sarebbe ripresentata.

La scoperta di nuove varianti del malware sarebbe avvenuta grazie ad una collaborazione tra gli esperti di Symantec, Kaspersky, dell’International Telecommunication Union e del centro tedesco per i crimini informatici; quello che sembrava un erede di Stuxnet sarebbe invece una nuova versione di Flame.

Prosegui la lettura…

Gauss, nuovo virus attacca il Medio Oriente

15 agosto 2012 Commenti chiusi

Il nuovo virus denominato Gauss, probabilmente creato da un governo invece che da semplici cyber-criminali, che ha rubato le password da migliaia di utenti di ebanking nel Medio Oriente, è stato annunciato Giovedì da Kaspersky Lab.

Secondo Kaspersky, Gauss è un “completo e complesso toolkit per il cyber-spionaggio commissionato da qualche governo”, con lo scopo di rubare dati sensibili e con una particolare attenzione per le password dei browser e gli account dei conti bancari online.

Il nome del virus deriva dal fatto che alcuni moduli sono stati chiamati con i nomi di famosi matematici come Johann Carl Friedrich Gauss, Kurt Godel e Joseph-Louis Lagrange.

Gauss condivide molti aspetti del codice con Stuxnet, Flame e anche Mahdi. “Dopo aver analizzato il codice dei tre virus possiamo affermare con una certa sicurezza che i tre provengono dalla stessa fabbrica”, ha dichiarato un portavoce di Kaspersky Lab, indicando che nonostante il virus sia stato scoperto a Giugno del 2012, sembra che questo sia attivo da Settembre del 2011.

Prosegui la lettura…

Flame, malware a stelle e strisce

20 giugno 2012 Commenti chiusi

Il super-malware spione Flame? L’ennesimo agente patogeno creato dagli esperti dello spionaggio statunitense per attaccare i sistemi informatici iraniani: a rivelarlo al Washington Post sono ufficiali a conoscenza dell’operazione protetti dall’anonimato, che confermano l’escalation della corsa agli armamenti telematici con il pieno appoggio del presidente Barack Obama.

La rivelazione arriva a breve distanza da quella (raccolta dal New York Times) sulla paternità statunitense di Stuxnet, l’altro “super-malware” scovato dalle società di sicurezza informatica sui sistemi del paese mediorientale. E non è certo un caso, visto che la moscovita Kaspersky aveva nei giorni scorsi confermato la comune matrice realizzativa per Flame, Stuxnet e il malware “gemello” di quest’ultimo, Duqu.

Prosegui la lettura…

 
Privacy Policy - Personalizza tracciamento pubblicitario