Crea sito

Archivio

Posts Tagged ‘Internet Explorer’

Internet Explorer 11 arriva anche su Windows 7

27 luglio 2013 Commenti chiusi

Internet Explorer logo

Anche chi non ha ancora aggiornato il suo PC all’ultima versione di Windows potrà usufruire di un’esperienza di navigazione all’ultimo grido: Internet Explorer 11, ultima incarnazione del browser di Microsoft, è stato appena rilasciato in versione preliminare anche per Windows 7, e sarà rilasciato in versione definitiva contemporaneamente a quella per Windows 8.1 (per ora fissata a data da destinarsi).

La versione Windows 7 di IE11 è tecnicamente identica (o quasi) a quella per Windows 8.1: WebGL, HTML5, tutti i miglioramenti al rendering engine e alla sicurezza sono stati traghettati sulla versione precedente dell’OS. Le uniche differenze riguardano ovviamente l’interfaccia, che non sarà come quella su Windows 7, e il protocollo SPDY di Google che Microsoft implementerà nella versione Windows 8.1 ma non traghetterà su quella destinata al più vecchio OS.

Prosegui la lettura…

Google abbandona Chrome Frame

16 giugno 2013 Commenti chiusi

Google Logo

Nel 2009, anche per fornire agli utenti delle vecchie versioni di Internet Explorer la possibilità di sfruttare le ultime innovazione della tecnologia, Google rilasciò Chrome Frame. Si trattava di un sistema che permetteva di adoperare il motore di rendering e il motore JavaScript di Chrome all’interno di Internet Explorer, ignorando Trident (il motore nativo del browser di Microsoft)

L’azienda di Redmond protestò un po’, poi di Chrome Frame non si parlò sostanzialmente più, ma rimase disponibile per chiunque volesse provarlo. Oggi, a quattro anni di distanza, Chrome Frame è ormai diventato inutile: da un lato c’è una maggiore consapevolezza circa i browser “alternativi” a Internet Explorer; dall’altro, Internet Explorer stesso ha fatto dei passi in avanti.

Prosegui la lettura…

Internet Explorer 11 si traveste da Firefox

26 marzo 2013 Commenti chiusi

Internet Explorer logo

Internet Explorer 11 potrebbe contenere una sorpresa inaspettata: attesa al debutto con Windows Blue, la prossima versione del browser Microsoft sembra essere progettata per “impersonare” un browser web che nulla a che fare né con IE né con il business di Redmond.

Il browser integrato nell’ultima build di Windows Blue divenuta di pubblico dominio ha infatti la capacità di restituire uno User Agent che si riferisce a Mozilla Firefox, inibendo quindi ai siti di mettere in pratica tutti quei “trucchi” nel rendering delle pagine che al momento rappresentano una vera maledizione per IE.

Prosegui la lettura…

Microsoft accelera con Internet Explorer 10: arriva su Windows 7

26 febbraio 2013 Commenti chiusi

Internet Explorer logo

Sale sulla rampa di lancio Internet Explorer 10 con destinazione il sistema operativo Windows 7: aveva debuttato lo scorso ottobre ma soltanto per Windows 8. Al momento può essere scaricato con download dal web e all’inizio arriverà come aggiornamento automatico per coloro che avevano installato una versione preview, poi in seguito sarà distribuito anche agli altri utenti. Internet Explorer 10 è un’evoluzione per velocità, interattività, privacy e sicurezza. Introduce i gesti touch anche su Windows 7. E alimenta la competizione con rivali come Chrome, Firefox e Safari.

Prosegui la lettura…

Patch di emergenza per Java e Internet Explorer

14 gennaio 2013 Commenti chiusi

Java Logo

Tanto tuonò che piovvero patch: messa alle strette da un allarme andato oltre il livello di guardia, Oracle si è trovata costretta a rilasciare un nuovo aggiornamento per la virtual machine Java (ex-Sun) al di fuori dei suoi tradizionali “cicli” di update del software. Stessa cosa capitata a Microsoft per IE, anche se in questo caso il problema era meno esteso.

La nuova release di Java risolve un paio di vulnerabilità recentemente venute alla ribalta, conferma Oracle, compresa la falla zero day scoperta pochi giorni or sono e distribuita dai gruppi di cyber-criminali come modulo all’interno dei pacchetti di “crimeware” più popolari.

L’update dovrebbe inibire l’esecuzione di codice malevolo da remoto, dice ancora Oracle, e per l’occasione la società ha deciso di modificare le impostazioni di sicurezza della VM così da rendere più difficile l’esecuzione di pacchetti .jar (il formato di distribuzione di applet Java sul web) non autorizzati.

Prosegui la lettura…

Msn cambierà nel segno di Windows 8

3 ottobre 2012 Commenti chiusi

 

Mancano davvero pochi giorni al lancio di Windows 8, il 26 ottobre, e Microsoft cerca di unificare tutti i suoi servizi anche dal punto di vista grafico, in linea con il nuovo sistema operativo. Arriva quindi la notizia del restyling di Msn, il portale dell’azienda di Redmond che offre una serie di contenuti sul web, anche con un occhio privilegiato per le news.

La nuova versione di Msn sarà la homepage pre-impostata per tutti gli utenti di Windows 8 e Internet Explorer 10, che avranno così a disposizione un accesso diretto al sito.

Prosegui la lettura…

Vulnerabilità IE, arriva finalmente la patch

24 settembre 2012 Commenti chiusi

Come promesso, Microsoft ha rilasciato la patch che risolve la vulnerabilità scoperta la scorsa settimana in Internet Explorer.

La falla, classificata come critica, è presente nelle versioni 7, 8 e 9 del browser e colpisce tutti i sistemi operativi rilasciati e ancora supportati, ossia Windows XP, Windows Vista e Windows 7.

Parte della pericolosità del bug risiede nel fatto che, perché sia sfruttato, è sufficiente che l’utente visiti un sito che contenga del contenuto in Flash appositamente realizzato.

Prosegui la lettura…

Grave vulnerabilità in Internet Explorer

18 settembre 2012 Commenti chiusi

Tutte le versioni di Internet Explorer dalla 6 alla 9 (ma non la 10) sarebbero affette da una vulnerabilità di tipo zero-day, ciò significa che un eventuale attacco potrebbe essere sferrato sfruttando una falla non nota; caratteristica che rende la minaccia ancora più allarmante.

La Microsoft avrebbe già assegnato agli sviluppatori il compito di indagare sul problema rilevato, per ora non sarebbero disponibili dettagli a livello tecnico ma il pericolo sarebbe quello di una corruzione della memoria di sistema con conseguente controllo del Pc da parte di malintenzionati.

Prosegui la lettura…