Crea sito

Archivio

Posts Tagged ‘iPod’

iOS bucato con il caricabatterie

4 giugno 2013 Commenti chiusi

Apple logo

Al Georgia Institute of Technology si crackano iPhone, iPod e gli altri gadget Apple basati su iOS, e lo si fa con relativa facilità. Tre ricercatori – Billy Lau, Yeongjin Jang e Chengyu Song – sono riusciti a superare tutte le misure di sicurezza nel sistema operativo mobile di Cupertino usando un “caricabatterie malevolo” a cui hanno dato un nome di derivazione latina: Mactans.

In attesa di fornire tutti i dettagli sul loro lavoro durante la prossima conferenza Black Hat, i team di “crackatori” del Georgia Tech spiega che i dispositivi basati su iOS sono generalmente considerati molto più sicuri della concorrenza mobile grazie ai tanti meccanismi di sicurezza implementati dagli sviluppatori. I ricercatori hanno dunque deciso di valutare in pratica questa supposto livello di sicurezza superiore, riuscendo a iniettare software arbitrario (e potenzialmente malevolo) grazie allo sfruttamento delle caratteristiche dello standard USB.

Prosegui la lettura…

Categorie:News Tag: , , , , , ,

evasi0n è il jailbreak per ogni iOS

5 febbraio 2013 Commenti chiusi

Apple logo

Il nuovo jailbreak per dispositivi iOS di ultima generazione è finalmente online, con gli autori che promettono procedure di installazione facili e indolori (almeno in teoria) e la conseguente possibilità di usare il proprio iCoso oltre i limiti e le blindature imposte da Apple. evasi0n, questo il nome del jailbreak, è compatibile con le versioni più recenti del sistema mobile di Cupertino (6.x per iPhone, iPad, iPod) e trae evidentemente vantaggio dalle falle che l’ultimo aggiornamento dell’OS non è riuscito a tappare.

Il jailbreak di un dispositivo necessità dell’uso di un tool software da installare su computer (Windows, Linux, Mac), il collegamento tra i due tramite cavo USB e “cinque minuti di tempo”: le analisi del jailbreak evidenziano la peculiarità del nuovo metodo, che sfrutta una falla sin qui sconosciuta per garantirsi privilegi di accesso completo al file system per forzare il dispositivo a funzionare senza le restrizioni normalmente imposte da iOS.

Prosegui la lettura…

Categorie:News Tag: , , , , ,

I modelli “segreti” e mai visti di Apple

6 agosto 2012 Commenti chiusi

La causa tra Samsung e Apple sta mettendo in difficoltà biografi e curiosi di Cupertino. Perché, come spesso capita, nelle aule giudiziarie si cominciano a scoprire dettagli inediti sull’attività aziendale che gettano nuova luce sulla storia delle creature di Steve Jobs. Ne discute il Corriere:

Apple, che ha sempre avuto il culto della segretezza — quasi un ossessione per il fondatore Steve Jobs, arrivato a licenziare i dipendenti sorpresi a non proteggere con un codice di sicurezza i contenuti del loro iPhone — sta mostrando in questi giorni aspetti del suo lavoro e immagini dei prodotti, fin qui protetti da una ferrea regola di riservatezza. Quasi uno “choc culturale” per l’azienda e un’esperienza mozzafiato per i ragazzi fanatici del “design” dell’azienda di Steve Jobs, che non hanno creduto ai loro occhi quando Apple ha consegnato al tribunale di San Josè i disegni di ben 100 prototipi inediti dei suoi prodotti più celebri. Tutte le aziende proteggono i loro segreti industriali, ma a Cupertino questo concetto era stato interiorizzato fino al punto di vendere senza imbarazzo, anzi con orgogliosa ironia, delle t-shirt su cui c’era scritto: “Ho visitato il campus della Apple ma questo è tutto quello che posso dire”. E senza imbarazzo anni fa Jon Ruinstein, allora vicepresidente responsabile per l’iPod, spiegò: “In azienda siamo divisi per cellule, come le organizzazioni terroriste: ognuno sa solo quello che deve conoscere per il suo lavoro”.

Prosegui la lettura…

Categorie:News Tag: , , , , ,