Crea sito

Archivio

Posts Tagged ‘Skype’

La Spagna vuole i “trojan di stato”

9 giugno 2013 Commenti chiusi

Virus informatico

Proposta dal ministro alla Giustizia Alberto Ruiz Gallardón, una riforma del codice di procedura penale in terra iberica che permetterà agli agenti di polizia l’installazione coatta di software sulle varie apparecchiature informatiche di cittadini sospetti o in custodia cautelare. I cosiddetti trojan di stato potranno essere autorizzati da un giudice competente per la raccolta di informazioni utili da laptop, tablet e smartphone.

Prosegui la lettura…

Categorie:News Tag: , , , , ,

Microsoft fonde Skype e Lync, ma Cisco si oppone

30 maggio 2013 Commenti chiusi

Microsoft - Logo

Microsoft annuncia l’integrazione fra le piattaforme di VoIP/messaggistica istantanea Skype e Lync, ma c’è chi non ha alcuna intenzione di ingoiare il rospo senza battersi per impedire l’operazione. Cisco e l’italiana Messagenet, in particolare, si appellano all’Unione Europea affinché ritorni sui propri passi e non conceda più il lasciapassare alla storica acquisizione di Skype da parte di Microsoft.

Nel comunicare la nuova “connessione” fra Skype e Lync, Microsoft evidenzia come tale integrazione permetta agli utenti del primo servizio di raggiungere – previa ricerca del contatto Lync e invito spedito via email – quelli del secondo segnando il primo passo di un sistema di comunicazioni integrato fra aziende (Lync) e il più vasto mondo consumer (Skype), foriero di nuove possibili applicazioni pratiche.

Prosegui la lettura…

Categorie:News Tag: , , , ,

Arriva Xbox One

22 maggio 2013 Commenti chiusi

Xbox Logo

Quello dei videogame è un mercato da 65 miliardi di dollari all’anno, un’enormità che dà l’idea di un fenomeno che non conosce rallentamenti e che negli ultimi anni si è frammentato su smartphone, tablet e social network, ma in cui la parte del leone la giocano ancora i PC e le console. Queste ultime detengono una quota del 42% del mercato e dunque non stupisce che attorno ad esse si combatta una guerra che, con la fine dell’anno, registrerà un’escalation col lancio quasi simultaneo della PlayStation 4 e della nuova Xbox One.

Una console ambiziosissima, quella appena presentata a Redmond in una giornata fredda e piovosa, con cui Microsoft punta a diventare definitivamente il centro dell’intrattenimento casalingo. Perché i soli videogame ormai le stanno stretti. Attraverso l’Xbox One infatti non passeranno solo giochi ma anche musica, cinema e TV. Non mancherà poi l’integrazione con Skype per le videochiamate e quella col mondo mobile grazie al supporto nativo alla tecnologia Smartglass. La presenza di un nuovo e potentissimo Kinect permetterà infine di dialogare costantemente con la console, che grazie alla presenza di ben tre sistemi operativi in contemporanea ci permetterà di passare dalla visione di una partita di calcio a una di FIFA 14 con un semplice gesto.

Prosegui la lettura…

Outlook.com sposa Skype

30 aprile 2013 Commenti chiusi

Outlook logo

Alla (sua) cara vecchia email manca solo la parola: Microsoft ha deciso di concedergliela. La casa di Redmond ha annunciato il lancio di una versione di Skype per Outlook.com, il servizio di posta elettronica che ha iniziato a rimpiazzare lo storico Hotmail lo scorso febbraio.

I primi Paesi coinvolti saranno Regno Unito, Stati Uniti e Germania. «Nei prossimi mesi», fa sapere la casa di Redmond, la novità abbraccerà tutte le caselle, quelle italiane comprese. “Anche con il miglior servizio di posta elettronica possibile, il testo non è più sufficiente. In alcuni casi una rapida telefonata può rivelarsi più incisiva di una lunga email”, spiega Microsoft.

Prosegui la lettura…

Categorie:News Tag: , , , ,

Guerra al VoIP di Microsoft

27 aprile 2013 Commenti chiusi

Microsoft - LogoÈ tornata nel mirino legale dell’agguerrita patent firm californiana VirnetX Holding Corp, dopo aver scucito un totale di 200 milioni di dollari nell’accordo extragiudiziale per la presunta violazione di due brevetti legati ad alcune tecnologie di sicurezza per Virtual Private Network (VPN). Microsoft è stata nuovamente denunciata in Texas per lo sfruttamento indebito di altri sei brevetti controllati da VirnetX.

In questo caso, i legali dell’azienda californiana hanno puntato il dito contro il servizio VoIP Skype acquisito da Microsoft nel 2011. Il pacchetto di brevetti indicato da VirnetX andrebbe a coprire anche le funzioni della piattaforma di messaggistica istantanea Lync, tra le soluzioni software di BigM integrate all’interno del celebre client rilevato con 8,5 miliardi di dollari.

Prosegui la lettura…

Categorie:News Tag: , , ,

Le comunicazioni con Skype possono essere intercettate

19 marzo 2013 Commenti chiusi

Skype Logo

Non è la prima volta che la riservatezza di Skype è in dubbio. Il sospetto che vengano intercettate le comunicazioni attraverso il servizio che Microsoft ha acquistato nel 2011, è stato denunciato attraverso una lettera aperta a Skype da parte di un gruppo internazionale di difensori dei diritti umani. Ora, un ricercatore di informatica dell’Università del New Mexico, avrebbe scoperto come sia possibile monitorare la messaggistica del noto programma di messaggistica istantanea e VoIP.

Jeffrey Knockel, questo il suo nome, ha rivelato un elenco di vocaboli, che farebbero scattare i controlli da parte del governo cinese. La versione del programma distribuito in Cina non è quella utilizzata dalla maggior parte degli altri Paesi. Si tratta di una versione che Microsoft fornisce  attraverso una joint venture con Tom Online, operatore mobile di Hong Kong, a cui il colosso di Redmond ha concesso la possibilità di modificare il codice sorgente del programma.

Prosegui la lettura…

Categorie:News Tag: , , ,

Skype: sarà possibile concellare il proprio profilo

6 febbraio 2013 Commenti chiusi

Skype Logo

Skype migliorerà le procedure per consentire agli utenti di chiudere il proprio account e integrerà le informazioni per venire incontro alle loro esigenze.
È l’esito della nota spedita a fine 2012 dal Garante privacy con la quale l’Autorità aveva chiesto alla società con sede in Lussemburgo spiegazioni sulle difficoltà incontrate dagli utenti italiani nel chiudere il proprio account. In ogni caso il Garante solleverà in sede europea la questione dell’ulteriore conservazione dei dati.

“Pur non essendo stabilita sul nostro territorio” – spiega una nota del Garante della Privacy – “Skype ha tuttavia deciso di dare riscontro all’Autorità italiana fornendo nel contempo alcune informazioni utili per capire le procedure adottate per dar seguito alle richieste degli utenti. Skype ha ammesso che le indicazioni contenute nelle «domande più frequenti» (Faq), secondo cui «una volta creato, non è possibile eliminare un account Skype», non informano in maniera adeguata gli utenti: perciò d’ora in poi verranno modificate per spiegare chiaramente che si potrà comunque bloccare in via permanente il proprio account rivolgendosi al servizio di supporto tecnico clienti, il quale provvederà a deindicizzare lo username dell’utente dalle pagine pubbliche del servizio, in modo tale che non sia più operativo nè visibile dagli altri.”

Prosegui la lettura…

Categorie:News Tag: , ,

Appello alla trasparenza per Skype

29 gennaio 2013 Commenti chiusi

Skype Logo

Sono 106 i soggetti (organizzazioni, privati, singoli cittadini, esperti del mondo di interner, giornalisti) che hanno presentato alla Microsoft e ai dirigenti di Skype una lettera aperta nella quale chiedono “maggiore trasparenza sulle politiche di privacy”. Nel testo, pubblicato su un apposito sito web, in 5 punti si domanda maggior correttezza da parte dell’azienda che con l’acquisizione è passata dalla giurisdizione europea a quella statunitense, che ha regole ben diverse in ambito di trasparenza e utilizzo dei dati personali.

Degli oltre 600 milioni di utenti che in tutto il mondo usufruiscono di Skype, come si legge nella lettera, “molti lo fanno per comunicazioni sicure, in quanto si tratta di attivisti che operano in Paesi governati da regimi autoritari, di giornalisti che comunicano con fonti segrete” o semplicemente di utenti che vorrebbero confidare i loro fatti privatamente ai propri interlocutori. Per questi utenti, però, è difficile capire quanto realmente resteranno private le loro conversazioni. E soprattutto, quante possibilità ci siano che i governi o terzi possano avere accesso ai propri dati e alle proprie comunicazioni attraverso Skype.

Prosegui la lettura…

Categorie:News Tag: ,