Crea sito

Android Device Manager: ritrova lo smartphone o il tablet perso

4 agosto 2013

Android Logo

Trovare lo smartphone o il tablet perso? Google ha annunciato che presto debutterà il servizio Android Device Manager: abilita la ricerca con uno squillo e attraverso Google Maps. Sarà varato entro la fine del mese e gradualmente verrà reso disponibile agli utenti del sistema operativo che ha come simbolo un robottino verde. Resta ancora da definire la data di rilascio per l’Italia. Diventerà accessibile anche come app. Il limite è che richiede almeno la versione 4.2 (Jelly Bean) di Android lanciata lo scorso novembre.

Come possono fare gli altri utenti Android a sapere dov’è un cellulare o una tavoletta digitale che hanno dimenticato altrove? Una soluzione immediata – da mettere in pratica prima di averli persi – è di installare un’applicazione software gratuita come Locate My Droid. Deve essere associata al dispositivo mobile e permette di trovarlo mediante un sito web: vedrete una cartina geografica digitale con la posizione dello smartphone non più a portata di mano, anche se alcune volte la localizzazione può risultare approssimativa o impossibile. Necessita di un account con Google. Per aumentare la tutela della privacy potete evitare di selezionare “enable advanced features”.